Torre di guardia su cisterna

Sono i resti di una torre probabilmente realizzata per il controllo della diramazione del Fosso dell’acqua Mariana, la sua costruzione è databile al XII secolo e ne resta l’angolo orientale. Fu usata una tipica tecnica edilizia medievale a blocchetti di peperino misti a frammenti marmorei e laterizi di reimpiego. La struttura è realizzata al di sopra di una cisterna romana quadrangolare di lava basaltica con contrafforti ai lati e copertura a botte.